pelle-blog

La pelle è l’organo più esteso (2m2 di superficie) e più sottile che abbiamo, con funzione di proteggere non solo i nostri organi, ma anche l’apparato muscolo-scheletrico e di essere un ottima termoregolatrice.
La cute si compone da tre tessuti principali che si sovrappongono tra loro , ognuno con sue caratteristiche e funzioni, che possiamo suddividere nel seguente modo:

  • Uno strato superficiale detto epidermide.
  • Uno strato intermedio chiamato derma.
  • Uno strato più profondo denominato ipoderma.

L’ EPIDERMIDE
L’epidermide si compone o soddivide a sua volta in :

  • Strato Corneo
  • Strato Lucido
  • Strato Spinoso
  • Stato Basale o Germinativo

Svolge una funzione  difensiva dalle aggressioni esterne  ed impedisce la penetrazione dell’acqua. E’ formata da cheratina e, lo strato corneo che è in assoluto la parte più esterna,  è formato a sua volta, da cellule morte che si rinnovano autonomamente una volta al mese (circa ), o possono essere rimosse attraverso sostanze che favoriscono il turnover cellulare (es. peeling o in misura minore scrub o gommage dolci).

DERMA

Il derma o tessuto connettivo si trova  al di sotto dell’epidermide , ed è composto essenzialmente da elastina, collagene (catena) con lo scopo di sostenere e cementare la cute stessa. E’ proprio nel derma che si trovano le ghiandole sebacee, la cui corretta lavorazione determina , in gran parte, il benessere della pelle stessa.

IPODERMA

Costituito anch’esso da tessuto connettivo, è ricco di adipociti necessari alla sintesi dei grassi. E’ la nostra riserva energetica e fa da isolante e cuscinetto. Nell’ipoderma troviamo i follicoli e le ghiandole sudoripare: qui avviene lo scambio tra nutrimento e prodotti di scarto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *